Travolti da una valanga, morti due alpinisti sulla Grignetta

alpinisti

Alpinisti travolti da una valanga sulla Grignetta, a Lecco: due morti

  • di Francesco Loiacono

Tragedia in montagna sulla Grignetta, massiccio che si trova nel territorio di Mandello del Lario, nel Lecchese. Nel primo pomeriggio di oggi due alpinisti sono stati travolti da una valanga e sono morti. Le vittime sono il 37enne Giovanni Giarletta e il 46enne Ezio Artusi. Un terzo alpinista, che era sceso poco prima di loro, si è salvato: è stato lui a dare l’allarme.

Tragedia in montagna in provincia di Lecco. Nel primo pomeriggio di oggi due alpinisti sono stati sorpresi da una valanga che si è staccata sulla Grignetta, massiccio montuoso che si trova nel territorio di Mandello del Lario, vicino al ramo lecchese del lago di Como. Per i due non c’è stato nulla da fare: quando sono stati raggiunti dai soccorritori erano ormai morti e i loro corpi, visibili, erano in fondo al canalone.

Una terza persona, che si trovava sul canalone insieme a loro ma era sceso a valle poco prima, è invece riuscita a salvarsi ed è stato recuperato dagli uomini del soccorso alpino, che lui stesso aveva avvisato dopo la segnalazione della valanga. Gli alpinisti erano impegnati a scalare il canale del Sasso Incastrato che si trova sulla Grignetta, massiccio che supera i duemila metri d’altezza e che fa parte del gruppo delle Grigne, amate da molti appassionati di montagna.

Chi erano le vittime

I due morti erano alpinisti esperti e loro stessi tecnici del soccorso alpino: si tratta del 37enne Giovanni Giarletta di Lecco e del 46enne Ezio Artusi di Introbio. La segnalazione all’Azienda regionale emergenza urgenza è arrivata attorno alle 15.30. Per cercare i tre alpinisti si sono mobilitati la XIXesima delegazione lariana del Corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico oltre a vigili del fuoco, carabinieri e questura di Lecco. Si sono alzati in volo due elicotteri da Como e Sondrio: purtroppo per due degli alpinisti coinvolti i soccorsi si sono rivelati inutili.

Sulla Grignetta, come sul resto del Lecchese, la giornata di oggi è stata piuttosto calda per il periodo, con il sole visibile nonostante il cielo velato. Probabilmente proprio le particolari condizioni climatiche hanno favorito il distacco della neve sul versante che i tre alpinisti stavano scalando, anche se il bollettino riportava rischio valanghe 1, quindi molto basso.

Fonte: fanpage.it

Denise Baldi

Chimica appassionata di rimedi naturali e tutto quello che riguarda la salute in generale. Interessata ai metodi educativi dolci che lasciano libertà al bambino. Amante della cucina.
Fare buona informazione è il suo scopo primario.
E-mail: baldidenise1982@gmail.com