Una battaglia asimmetrica: cosa c’è dietro il caso Huawei?

510

Cosa c’è dietro il caso Huawei? di Massimo Mazzucco – Aiutatemi a capire il caso Huawei per favore.

Una casa produttrice esce sul mercato con un prodotto extra competitivo, e semplicemente gli americani decidono di mettergli i bastoni fra le ruote per difendere Samsung e Apple?

Perché è vero che dopo l’annuncio di oggi (operatività limitata di Android su Huawei) le due concorrenti Apple e Samsung hanno guadagnato parecchio in borsa, ma basta questo a giustificare una guerra di questo tipo al colosso cinese?

Come è possibile accusare Huawei di “mettere a rischio la sicurezza nazionale” senza che questi smentiscano, o comunque provino a dimostrare che le accuse non sono vere?

Davvero oggi basta dire “quel telefonino ha un sistema di spionaggio segreto inserito al suo interno” per buttare a terra un’impresa tecnologica come quella cinese?

Senza controprove, e senza che nessuno accusi invece magari la Apple o la Samsung di fare la stessa cosa?

C’è qualcosa di stranamente asimmetrico in questa battaglia che assolutamente non mi torna. Aiutatemi a capire cosa c’è sotto per favore. Fonte Luogocomune