Umbria, inchiesta sulla sanità travolge il Pd: due arresti

umbria

Umbria, inchiesta sulla sanità: arrestati segretario e assessore del Pddi Eugenio Palazzini

Perugia, 12 apr – Altro scossone in casa dem, con l’inchiesta sulla sanità in Umbria che ha portato all‘arresto, da parte della Guardia di Finanza, del segretario regionale del Pd Gianpiero Bocci e dell’assessore regionale alla Salute e alla coesione sociale Luca Barberini.

Bocci tra l’altro è stato tra sottosegretario all’Interno nel governo Alfano e poi, confermato, nel governo Renzi.

L’indagine della Procura della Repubblica ha messo nel mirino alcune irregolarità che sarebbero state commesse in un concorso per assunzioni nell’ambito sanitario.

Umbria, ipotizzato falso e abuso di ufficio

Entrambi gli esponenti del Partito Democratico sono finiti agli arresti domiciliari. Provvedimento analogo per il direttore dell’azienda ospedaliera Emilio Duca e per il direttore amministrativo dell’azienda.

La Gdf aveva già eseguito alcuni decreti di perquisizione nei confronti del presidente della Regione Catiuscia Marini, dell’ex sottosegretario all’Interno e dell’assessore alla sanità.

Nelle indagini sarebbero coinvolti 6 dirigenti dell’azienda ospedaliera. Il procuratore Luigi De Ficchy ipotizza, a vario titolo, i reati di abuso d’ufficio, rivelazione del segreto d’ufficio, favoreggiamento e falso.

Stando a quanto appreso dai media locali, la Guardia di Finanza ha perquisito le abitazioni e gli uffici dei destinatari dei decreti. Oltre alla sede dell’assessorato alla Sanità.

“Ho offerto la mia massima collaborazione personale e istituzionale, all’attività dei rappresentanti dell’autorità giudiziaria. Sono assolutamente tranquilla e fiduciosa nell’operato della magistratura, nella certezza della mia totale estraneità ai fatti e ai reati oggetto di indagine”, ha dichiarato il presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini. Si tratta però di una tegola non da poco per il Pd.

Fonte: IL PRIMATO NAZIONALE – Titolo originale: Umbria, inchiesta sulla sanità: arrestati segretario e assessore del Pd