Tromba d’aria a Follonica, 13enne colpito alla testa da un ombrellone: è grave

202
tromba

Improvvisa tromba d’aria a Follonica: 13enne colpito alla testa da un ombrellone, è gravedi Antonio Palma

Attimi di paura per il ragazzino in vacanza con la famiglia che è stato colpito violentemente alla testa.

Immediatamente trasportato in codice rosso all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, fortunatamente le sue condizioni sono migliorate col trascorrere delle ore ed è stato dichiarato fuori pericolo.

Attimi di paura sul lungomare di Follonica, nel Grossetano, quando una improvvisa tromba d’aria ha sorpreso bagnanti e vacanzieri in spiaggia, facendo volare via tutto quello che incontrava sul suo percorso, compresi oggetti pesanti e potenzialmente pericolosi.

Il fatto nel pomeriggio di lunedì quando il vortice che si è alzato sulla spiaggia all’improvviso ha fatto volare in aria sdraio, lettini e ombrelloni ad un’altezza considerevole facendoli poi ricadere sui presenti, alcuni dei quali rimasti feriti .

Ad avere la peggio un ragazzino toscano di 13 anni originario di Arezzo che era in vacanza in zona con la famiglia.

Il minore infatti è stato colpito violentemente alla testa da un ombrellone divelto dalla furia del vento e per diversi minuti ha perso anche i sensi.

Le sue condizioni sono apparse subito gravi e per questo dopo l’allarme lanciato dai presenti, sul posto insieme al personale sanitario del 118 in ambulanza è stato inviato anche l’elisoccorso Pegaso per l’immediato trasporto in codice rosso all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

Nella struttura il ragazzino è stato subito ricoverato e preso i cura ma fortunatamente la sua situazione clinica è migliorata nel corso delle ore seguenti e i medici hanno potuto dichiarare che non è in pericolo di vita.

Il 13enne comunque rimane ancora ricoverato in condizioni serie e resta in osservazione. A causa della stessa tromba d’aria è rimasto ferito da un oggetto divelto anche un venditore ambulante, che si trovava in un’altra zona della spiaggia.

L’uomo è stato portato all’ospedale di Grosseto in osservazione ma le sue condizioni non erano state giudicate gravi.

La tromba d’aria di lunedì però è solo l’ultimo di una serie violenti fenomeni atmosferici che hanno interessato il Grossetano in questa estate scombinando le vacanze di tanti turisti e bagnanti.

Appena pochi giorni fa un’altra tromba d’aria aveva colpito  la non lontana Punta Ala, frazione del comune italiano di Castiglione della Pescaia, anche qui facendo qualche ferito dovuto ad oggetti volanti, anche se fortunatamente solo lieve.

La stessa area è stata protagonista di una situazione analoga anche lo scorso 16 agosto con la spiaggia spazzata via da un forte vento costringendo i vacanzieri a scappare via.

Molti gli stabilimenti balneari della zona che hanno  dovuto fare i conti con i danni provocato dal maltempo improvviso.

Fonte: fanpage.it – Titolo originale: Improvvisa tromba d’aria a Follonica: 13enne colpito alla testa da un ombrellone, è grave