Tisane rilassanti: ecco quali agiscono meglio sul nostro sistema nervoso

99
tisane rilassanti

Tisane rilassanti: ecco le migliori contro stress, ansia e insonniaarticolo originale tratto dal sito soluzionibio

Le tisane rilassanti possono aiutarci molto quando sentiamo che lo stress e l’ansia ci assalgono, che non riusciamo ad addormentarci o dormiamo male.

Sono rimedi naturali che arrivano fino a noi grazie ad una tradizione millenaria di conoscenze erboristiche e che agiscono al meglio sul nostro corpo, senza alcun effetto collaterale.

Ritrovare la calma interiore e il giusto relax per affrontare la vita quotidiana è il primo e fondamentale passo per vivere bene la propria vita.

Le tisane rilassanti possono essere assunte durante tutto l’arco della giornata ma certamente possiamo trarre da loro i migliori benefici se le beviamo alla sera, prima di coricarci.

Solitamente le dosi consigliate per la preparazione di una tisana rilassante sono 1 bustina di tisana per tazza, oppure 2 cucchiaini delle foglie e/o dei fiori essiccati del rimedio prescelto (soluzione migliore), in una tazza da 250 ml di acqua bollente.

Ci sono infusi e tisane che vanno ad agire direttamente sullo stato ansioso e altre che invece sono coadiuvanti, che ad esempio rilassano l’intestino e, di conseguenza, se il nostro problema è lì, vanno a dare giovamento a tutto l’organismo.

Vediamo di seguito nel dettaglio le tisane rilassanti che agiscono meglio sul nostro sistema nervoso.

Tisane rilassanti: ecco quelle che agiscono meglio sul nostro sistema nervoso

Tisana rilassante alla camomilla. La camomilla è il rimedio rilassante più conosciuto al mondo e si può facilmente preparare mettendo due cucchiaini di fiori di camomilla essiccati per tazza e lasciandoli in infusione per circa 10 minuti.

Tisana rilassante alla verbena. La tisana alla verbena è rilassante e inoltre calma anche la tosse, grazie alle sue proprietà sedative. Tale effetto si riflette su tutto l’organismo, donandoci una maggiore tranquillità interiore.

Tisana rilassante al biancospino. La tisana al biancospino è davvero perfetta per combattere ansia, stress e nervosismo.

Non provoca sonnolenza e non impedisce la guida. Il biancospino ha proprietà sedative, ansiolitiche e ipotensive.

Tisana rilassante alla valerianaEcco un altro grande classico delle tisane rilassantiquella alla valeriana, molto nota dal punto di vista officinale per le sue proprietà rilassanti e calmanti.

Per preparare un infuso alla valeriana vi serviranno 1 cucchiaino raso di radice di valeriana e 1 tazza di acqua bollente da 150-200 ml.

Tisana rilassante alla malva

La tisana alla malva agisce primariamente sull’intestino e le vie urinarie, con le sue proprietà emollienti e calmanti.

Rilassa i muscoli dell’addome e facilita il transito delle tossine. Per questo poi, dal centro nervoso del nostro organismo, infonde rilassatezza a tutto il corpo.

Tisana rilassante al tiglio. La tisana al tiglio funziona benissimo contro i disturbi del sonno, è calmante e sedativa e ha ottime proprietà diuretiche.

Tisana rilassante alla passiflora. In ultimo, ma forse la prima da provare in caso di ansiastress e insonnia, è la tisana alla passiflora; questa viene infatti preparata in erboristeria anche come vero e proprio rimedi curativo per tutte le malattie riguardanti il sistema nervoso, sul quale ha un potente effetto rilassante e sedativo.

Consigli finali sui rimedi per combattere lo stress. Ecco dunque quelle che secondo noi sono le più potenti tisane rilassanti in assoluto; ma le erbe per dormire sono davvero numerose (e diverse tra loro) e quindi il nostro consiglio è di parlare con l’erborista del vostro disturbo specifico, in modo che possa consigliarvi il rimedio fitoterapico più adatto alla vostra particolare esigenza.

Per concludere, un piccolo consiglio extra: se soffrite spesso si nervosismo, ansia e insonnia, oltre alle tisane rilassanti vi consigliamo di provare anche un integratore anti-stress al magnesio.

Questo sale minerale ha un potente effetto calmante sulla mente e sul corpo e potete aggiungerlo ad esempio anche all’acqua della vasca per un bel bagno rilassante e rigeneratore. Fonte: soluzionibio