Ecco cosa succede se assumi 60 gr di liquirizia al giorno in questo modo

1442
tisana alla liquirizia

Tisana alla liquirizia, depura il fegato e sgonfia la pancia

La radice di liquirizia è un antichissimo rimedio naturale, assunto sia attraverso la masticazione dei bastoncini, sia sorseggiando gustose infusi e tisane bollenti.

Le sue proprietà sono davvero interessanti: disintossicante, diuretica, digestiva, depurativa del fegato e blandamente lassativa.

Ti potrebbe interessare anche Senza il fegato i nostri corpi sarebbero persi: 6 modi per controllare se è tutto ok

I benefici sono molteplici e sono riscontrabili in una pancia più piatta e in gambe più snelle, nonché in minore ritenzione idrica generale.

Bere una tisana alla liquirizia, inoltre, è un gesto molto benefico anche per curare tosse, raffreddori, intossicazioni, indigestioni, infiammazioni e gastrite.

Ti potrebbe interessare anche Ecco cosa succede se mangi un cucchiaio di aglio e miele a digiuno per una settimana

Come preparare la tisana alla liquirizia. Innanzitutto, va acquistata la radice di liquirizia pura e lasciata in infusione (circa 60 grammi) in un pentolino di acqua bollente per un’ora.

Non andrebbe zuccherata ma ha un sapore piuttosto pungente quindi, soprattutto se soffrite di stitichezza, è consigliabile aggiungere un cucchiaino di miele alla preparazione.

Ti potrebbe interessare anche Ecco cosa succede se mescolate 100 gr di miele biologico e 10 grammi di curcuma 

Se, invece, desiderate unire l’azione detox e quella digestiva, potete migliorare il sapore della tisana aggiungendo anche qualche fogliolina di menta.

Rivolgetevi alla vostra erboristeria di fiducia e acquistate la radice, magari abbinandola ad altre erbe e spezie di vostro gradimento (se siete amanti della liquirizia vi suggeriamo di provare ad assaggiare anche la liquirizia salata).

Ti potrebbe interessare anche Le migliori 4 tisane detox e sgonfianti per l’inverno

Consumatene circa un paio di tazze al giorno e il gioco è fatto. Mettete circa 60 grammi di radice in un pentolino d’acqua bollente e lasciatela in infusione in un litro d’acqua per un’ora circa. Fonte: SoluzioniBio