Terremoto in Albania: tragedia in casa del premier albanese

962
Immagine di repertorio

Terremoto Albania, trovata morta sotto le macerie la fidanzata del figlio del premier – di Ida Artiaco

Lutto per il figlio del premier albanese Edi Rama: la sua fidanzata, Kristi Reci, 24 anni, è stata trovata morta tra le macerie della sua casa a Durazzo, distrutta dopo la scossa di terremoto che nella giornata di ieri ha colpito il paese balcanico. Sterminata la sua famiglia: rinvenuti cadaveri anche la mamma, il papà e il fratello.

Tra le 31 vittime accertate del terremoto che ieri ha colpito l’Albania c’è anche la fidanzata del figlio del premier Edi Rama.

La ragazza, Kristi Reci, 24 anni, è stata trovata morta sotto le macerie insieme alla sua famiglia, che è stata letteralmente sterminata.

I corpi della madre e del fratello sono stati estratti mercoledì sera da quello che rimaneva di un palazzo a Durazzo, mentre i cadaveri della giovane e di suo padre erano stati trovati martedì nello stesso luogo. Kristi frequentava ormai da qualche anno Gregor Rama, figlio del primo ministro.

E’ stato proprio lui ad annunciare la tragica notizia sui social. In un post su Instagram ha scritto: “Tra le numerose vittime di questa disgrazia c’è anche una persona vicina a me, insieme a suo fratello, alla madre e al padre. Sono 31 le vittime accertate del terremoto che nella notte tra lunedì e martedì ha fatto crollare tre palazzine a Thumana, a circa 40 chilometri a nord di Tirana, e due alberghi a Durazzo“.

Ancora, tuttavia, i soccorritori continuano a scavare tra le macerie nei territori più colpiti dalla scossa di magnitudo 6.4 che ieri ha colpito l’Albania, talmente forte da essere avvertita in tutto il Sud Italia.

Basti pensare che il suo nei pressi di Durazzo si è alzato di ben 10 centimetri. Tra ieri e oggi, mentre è stato dichiarato lo stato di emergenza e il lutto nazionale, si sono verificate almeno una settantina di ulteriori scosse, alcune anche di magnitudo superiore ai 5 gradi. Fonte Fanpage