Barbabietola rossa: ecco perché il succo è considerato miracoloso

1935
barbabietola

Succo di barbabietola rossa: 10 benefici per cui va bevuto – articolo tratto da SoluzioniBio

Proprietà della barbabietola rossa. Abbiamo già parlato, in un articolo di qualche tempo fa, di quanto sia ricca di ferro e dunque un alimento fondamentale soprattutto per chi segue una dieta vegetariana o vegana.

Ma non è questo il suo unico pregio. Infatti le proprietà di questa “barba rossa” sono molte:

contiene vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B, tra cui l’importante acido folico, utile per la gravidanza, ed importanti sali minerali.

È ricca anche di antociani, in grado di combattere i radicali liberi, e quindi ottima in funzione antiage.

Oltre che mangiarla cotta la si può gustare anche cruda (ad esempio, rinomato è il carpaccio di barbabietola rossa), oppure, più facilmente, sotto forma di estratto o centrifugato, anche associata assieme ad altre verdure e spezie, come la curcuma e lo zenzero.

Scopriamo ora i 10 benefici più importanti per il nostro organismo nel bere del succo di barbabietola rossa.

Ti potrebbe interessare anche Barbabietola rossa: ecco cosa succede se la consumi durante gli spuntini

10 benefici importanti del succo di barbabietola rossa 

1. Depurativo del fegato e della cistifellea, 2. Dietetico, 3. Stimola il sistema linfatico, 4. Migliora la circolazione e stimola la rigenerazione dei globuli rossi

5. Abbassa la pressione (scopri quali sono altri alimenti in grado di abbassare la pressione), 6. Antiossidante, 7. Remineralizzante, 8. Diuretico

9. È utile negli stati di anemia, in quanto un ottimo ricostituente di ferro, 10. Ottimo per chi svolge attività fisica in quanto aiuta a migliorare le performance

Quindi solo effetti positivi? Non proprio. Vediamo infine qualche piccola controindicazione del consumo di barbabietola rossa.

Il concentrato di barbabietola rossa può irritare l’intestino e dunque è sconsigliato a chi soffre di gastrite.

E’ comunque consigliato a tutti un inizio graduale, in modo da abituare lentamente i succhi gastrici all’alta concentrazione di questo alimento, e aumentando le dosi solo nel tempo, in modo da verificare anche eventuali reazioni del nostro organismo.

Nessuna paura, ma il succo di barbabietola è un depurativo molto potente, che in alcune persone potrebbe innescare qualche effetto collaterale.

Quindi avviciniamoci a questa bevanda senza timori ma con il dovuto rispetto. Fonte: SoluzioniBio