Bimba di 3anni picchiata dalla ex: il padre lo scopre con una foto su facebook

La ex massacra di botte la figlia di 3 anni: il padre lo scopre con una foto su Facebook – di Biagio Chiariello

Clinton Rushing Jr., americano, si è accorto che la ex compagna picchiava la loro figlia tramite i social network. Ora la bimba è ricoverata in ospedale: sul corpicino aveva decine e decine di lesioni e lividi.

Anche il figlioletto di 2 anni avrebbe subito violenze. La donna è il compagno sono stati arrestati.

Ha scoperto che sua figlia di 3 anni veniva gravemente maltrattata dalla sua ex e dal compagno di quest’ultima tramite una foto su Facebook. A quel punto Clinton Rushing Jr, del Missouri, si è messo in auto e ha guidato dall’Arkansas per andare a prendere la piccola e il suo fratellino di 2 anni.

“Avevano ferite orribili sul corpo” ha detto l’uomo all’emittente locale WREG: la bimba aveva i vasi sanguigni degli occhi rotti, lividi intorno alla bocca e tagli che coprivano il collo.

Anche suo figlio aveva ferite agli occhi e alle labbra. Era buio quando li ha raggiunti, dopo esser riuscito a concordare un incontro con la loro madre, Sarah Keeling, in una stazione di servizio.

La donna non gli avrebbe mai detto dove vivevano e si è rifiutata di spiegare come la loro figlia si era procurata quelle ferite. Rushing ha portato immediatamente la piccola in ospedale.

La Keeling e il suo fidanzato, Anthony Mosley, sono stati arrestati il ​​26 giugno. Rushing ha appreso in seguito che una foto della sua figlioletta picchiata era stata pubblicata su Internet.

L’agente Andrew Wyles, del dipartimento di polizia di Gosnell, in Arkansas, ha dichiarato: “Nella foto si vede questa bambina e sembra che la tengano per i capelli”, ha riferito a WREG.

La polizia non ha identificato l’autore dello scatto. La piccola è attualmente ricoverata in ospedale coi medici che stanno tentando una procedura di innesto cutaneo.

A ciò si aggiunga il trauma emotivo che potrebbe soffrire a causa dell’incidente. Secondo il Centers for Disease Control and Prevention, i bambini che subiscono abusi hanno un rischio più elevato di sperimentare problemi come dipendenza da alcol e droghe più avanti nella vita.

Fonte: fanpage.it – Titolo originale: La ex massacra di botte la figlia di 3 anni: il padre lo scopre con una foto su Facebook