Orribile scandalo pedofilia a Telford: oltre mille ragazzine drogate e violentate

1438
Telford

Una inchiesta giornalistica ha rivelato un vasto giro di sfruttamento della prostituzione minorile nell’area di Telford andato avanti per decenni senza che nessuna autorità intervenisse nonostante le ripetute segnalazioni da parte di diversi soggetti.

  • di A.P.

Oltre mille bimbe drogate e violentate, lo scandalo che indigna la Gran Bretagna

Oltre mille bambine e ragazzine drogate, picchiate e violentate nel corso di decenni dagli uomini di una stessa gang criminale senza che nessuna autorità alzasse un dito per mettere fine a questi abusi. È lo scandalo che in queste ore sta indignando la Gran Bretagna  dopo che una inchiesta locale ha portato alla luce i fatti.

Teatro delle violenze, secondo un’inchiesta del Sunday Mirror, la città di Telford, nella contea dello Shropshire, in Inghilterra. Una banda criminale, in oltre 40 anni di attività illecite, avrebbe abusato di oltre mille ragazzine minorenni, in alcuni casi anche di appena 11 anni, spesso poi avviandole ala prostituzione minorile. Secondo l’inchiesta in tutti questi anni le autorità avrebbero ignorato denunce e segnalazioni permettendo alla gang di agire indisturbata.

Accuse estremamente gravi e scioccanti tanto che una parlamentare locale, Lucy Allan, ha chiesto un’inchiesta approfondita sullo sfruttamento sessuale dei minori nella città. Anche se gli abusi sarebbero iniziati negli anni ’80, infatti,  si sostiene che simili violenze continuino ancora oggi nella zona con molti responsabili rimasti impuniti. “Ora deve esserci un’indagine indipendente sullo sfruttamento sessuale dei bambini a Telford in modo che la nostra comunità possa avere assoluta fiducia nelle autorità”, ha dichiarato la parlamentare. Una inchiesta della polizia sulla prostituzione minorile nell’area di Telford alcuni anni fa portò in carcere sette persone ritenute appartenenti a una stessa banda ma, secondo l’inchiesta, le autorità sono state avvisate dell’abuso un decennio prima dell’operazione.  La polizia della West Mercia ha ammesso che sono stati commessi errori nel modo in cui alcune segnalazioni  sono state  gestite nei decenni scorsi ma negli ultimi anni le cose son cambiate e molti sfruttatori son stati perseguiti dalla legge

Fonte: fanpage.it