San Benedetto altro richiamo di due lotti per cattivo odore

689
san benedetto

AGGIORNAMENTO – QUI IL COMUNICATO STAMPA CHE HA DIRAMATO L’UFFICIO STAMPA DEL GRUPPO SAN BENEDETTO SPA

Cattivo odore: acqua San Benedetto ritira bottiglie nel formato da 2 litri – di Biagio Chiariello

Dopo il ritiro per “alta concentrazione di idrocarburi”, c’è un nuovo provvedimento che riguarda la San Benedetto.

A comunicarlo è la catena di supermercati SoGeGross che ha richiamato due lotti di acqua, questa volta nel formato da 2 litri.

C’è un nuovo richiamo per l’acqua San Benedetto. La catena di supermercati Sogegross ha annunciato il richiamo di due lotti per la presenza di un “odore non caratteristico”.

Ti potrebbe interessare anche San Benedetto, richiamato un lotto di acqua per presenza idrocarburi

L’acqua oggetto del richiamo è stata venduta in bottiglie di PET da 2 litri. Il primo lotto ha come numero A8141R e riporta come termine minimo di conservazione la data del  20/11/2019, il secondo ha come numero e A8143T come termine minimo di conservazione  la data 22/11/2019.

Il fornitore è Acqua Minerale San Benedetto Spa e i lotti ritirati sono stati acquistati presso i Cash di Casale Monferrato e Lusignano D’Albenga dal 21/05/2018 al 27/06/2018.

A comunicarlo è stata la stessa Sogegross sul proprio sito. Secondo la società di distribuzione, l’acqua all’apertura presentava un cattivo odore.

Ciò ha messo in allarme SoGeGross che ha preferito toglierla dai suoi scaffali. In caso di acquisto di uno dei due lotti incriminati, il consiglio è chiaramente quello di non consumarla e riportarla indietro per ottenere un cambio o un rimborso.

Il precedente richiamo di acqua San Benedetto. Di recente anche un altro lotte di acqua in bottiglia di San Benedetto, questa volta nel formato da 500 ml (imbottigliata nello stabilimento Gran Guizza, con numero identificativo 23LB8137E, con data di scadenza 16/11/2019), ritirata a causa della presenza consistente di idrocarburi.

Una serie di campionamenti svolti dall’autorità sanitaria di competenza su alcune bottiglie avevano rilevato una non conformità dell’acqua, a causa del superamento dei limiti per contaminanti idrocarburici aromatici.

Il richiamo naturalmente riguarda esclusivamente l’acqua minerale (Fonte Primavera) imbottigliata nello stabilimento Gran Guizza di Popoli con il nome San Benedetto, e limitatamente al lotto indicato. Fonte: fanpage.it