80enne ruba formaggio: polizia vuole pagare ma supermercato inflessibile

ruba pezzo di formaggio

Belluno, ruba pezzo di formaggio al supermercato: 80enne denunciata e portata in Questura – di Antonio Palma

In molti hanno criticato la politica intransigente del supermercato che ha denunciato l’anziana. I titolari del market però dal loro canto si difende spiegando di non aver potuto fare altrimenti in quanto l’anziana era già nota agli addetti per simili comportamenti e sopratutto pare non fosse indigente.

Quando l’hanno beccata mentre tentava di passere inosservata verso l’uscita con un pezzo di formaggio e una bottiglietta di integratori non ci hanno pensato due volte.

L’hanno fermata e hanno allertato le forze dell’ordine che non hanno potuto fare altro che arrestare l’80enne e portarla in Questura.

80enne ruba un pezzo di formaggio

Come racconta il quotidiano locale Il Gazzetino, è quanto accaduto in settimana in un supermercato di Belluno, in località Mussoi, dove l’anziana donna bellunese non è riuscita a cavarsela con un ammonimento ma è stata denunciata dai titolari del market.

Pare che gli stessi agenti di polizia intervenuti sul posto volessero pagare la merce per la donna e chiudere il caso senza denuncia ma quelli del supermercato siano stati inflessibili.

Ti potrebbe interessare anche: Anziana sorpresa a rubare 3 alimenti: “Trattata come una criminale”

Una vicenda che in molti hanno criticato scagliandosi contro la politica intransigente del supermercato che però dal suo canto si difende spiegando di non aver potuto fare altrimenti.

I titolari si giustificano: “La donna è recidiva”

Secondo i titolari del market, infatti, la denuncia è stata necessaria perché non era la prima volta che la donna entrava in quel supermercato per portarsi via dei prodotti alimentari gratis ed era ben conosciuta dagli addetti per il suo comportamento.

Anche per questo è stata subito smascherata  quando ha tentato di portarsi via il pezzo di formaggio e una confezione di sali minerali.

“Ci troviamo ogni giorno a gestire situazioni in cui le persone rubano, succede da noi come in molti altri supermercati. Succede per molti motivi, ne siamo consci. I nostri dipendenti hanno una procedura da seguire, questo è normale, ma valutiamo ogni volta il nostro intervento, perché non vogliamo assolutamente mettere in difficoltà chi già lo è” hanno spiegato dal supermercato.

Poi aggiungono: “In alcuni casi però siamo costretti ad intervenire perché le cose vanno oltre il consentito e il tollerabile. Lo facciamo nel rispetto della legge, ma anche di tutti i nostri clienti. Nel momento in cui intervengono le forze dell’ordine, si approfondiscono le dinamiche e le motivazioni della persona, in un secondo momento la denuncia può essere ritirata come spesso accade. Stiamo lavorando per risolvere la situazione. Non possiamo in questo contesto entrare nel dettaglio della faccenda, per una questione di privacy. Possiamo solo dire che in questo caso sembra che la persona non sia indigente”.

Fonte: fanpage.it – Titolo originale: Belluno, ruba pezzo di formaggio al supermercato: 80enne denunciata e portata in Questura

Pietro Di Martino

Imprenditore e appassionato di informazione; cerco umilmente di dare il mio contributo riportando notizie senza alcuna connotazione politica e/o dettata da interessi che possano condizionare e confondere il lettore.
E-mail: pietrodimartino44@gmail.com