Esplode autobus vicino Montecitorio, panico a Roma – VIDEO

esplode autobus

Esplode autobus dell’Atac per cortocircuito – di Manuela Petrini

Al momento non si hanno notizie di vittime o feriti

Momenti di paura nella centralissima via del Tritone, a poca distanza da Montecitorio, dove un autobus Atac della linea 52 è esploso dopo aver preso fuoco. Dalle prime informazioni delle forze dell’ordine, sarebbe stato un cortocircuito nell’impianto elettrico del mezzo all’origine dell’incendio. Non si hanno notizie di morti e feriti, sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi.

Leggi anche: Panchine contro i senzatetto a Roma: ecco chi le ha messe

Secondo le prime testimonianze, l’autobus era in servizio quando il conducente si è accorto delle fiamme che avrebbero avuto origine nella parte posteriore del mezzo. Immediatamente ha fatto scendere tutti i passeggeri. In poco tempo le fiamme hanno avvolto il mezzo, causandone l’esplosione. L’incendio, avrebbe coinvolto anche il palazzo che si trova alla destra del mezzo. Dopo il forte boato, i passanti sono fuggiti in preda al panico. Sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco, Polizia e Carabinieri, oltre che diverse ambulanze.

Leggi anche: Due ragazze girano i quartieri di Roma con una telecamera nascosta. Ecco cosa succede VIDEO

L’incidente è avvenuto in via del Tritone, all’altezza della sede distaccata della presidenza del Consiglio che ospita il Ministero per gli Affari Regionali. Attualmente la strada è chiusa al traffico ed è stata disposta l’evacuazione della nuova Rinascente. Inoltre, le autorità hanno chiesto a tutti i residente della zona di chiudere le finestre per evitare di far entrare nelle case i fumi tossici che si sono sprigionati nell’incendio.

Leggi anche: La nostra Italia: Roma – VIDEO

Fonte: interris

Pietro Di Martino

Imprenditore e appassionato di informazione; cerco umilmente di dare il mio contributo riportando notizie senza alcuna connotazione politica e/o dettata da interessi che possano condizionare e confondere il lettore.
E-mail: pietrodimartino44@gmail.com