Noemi Carrozza: morta la stella del sincro. Aveva 21 anni

482
noemi carrozza

Morta la stella del sincro Noemi Carrozza, aveva 20 anni – di Milena Castigli

Un incidente stradale in motorino le è stato fatale

Nuoto italiano in lutto. E’ morta in un incidente stradale ad Ostia Noemi Carrozza, giovane stella del sincro azzurro. La giovane avrebbe compiuto 21 anni il prossimo 11 settembre.

Ti potrebbe interessare anche: Addio Mondonico, espressione di un calcio romantico

L’incidente. L’incidente è avvenuto alle 14.40 di venerdì 15 giugno, all’altezza dell’incrocio con via di villa di Plinio. Noemi era a bordo della sua moto modello Derby quando, per cause ancora da appurare, ha perso il controllo del mezzo finendo sbalzata sull’asfalto sulla carreggiata centrale.

Ti potrebbe interessare ancheSantorini: la vacanza di una giovane coppia si trasforma in tragedia

La situazione è apparsa subito gravissima ai sanitari del 118 intervenuti in loco. Nonostante i tentativi di rianimarla, la ragazza è spirata all’Ospedale Grassi di Ostia poco prima delle 17 per le gravi lesioni riportate.

Ti potrebbe interessare anche: Trovata morta mamma 22enne, ecco cos’aveva scritto online pochi giorni prima

Di lei si ricordano i tanti successi in azzurro: aveva rappresentato l’Italia in diverse manifestazioni giovanili, finanche ai mondiali junior, ai Giochi europei ed in coppa CoMeN, fino ad arrivare a partecipare ai mondiali di nuoto a Baku nel 2015.

Ti potrebbe interessare anche: “ Vi racconto la storia di mio figlio Matteo, malato e morto a 26 anni, ignorato dall’ Inps ”

La Federazione Nuoto ha voluto esprimere il proprio cordoglio: “Giungano a familiari, società ed amici le più sentite condoglianze dal presidente Paolo Barelli, dai presidenti onorari Salvatore Montella e Lorenzo Ravina, dai vice presidenti Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti, dal segretario generale Antonello Panza, dal consiglio e dagli uffici federali, dal cittì delle squadre nazionali Patrizia Giallombardo, da tutti gli staff tecnici e dall’intero movimento”, si legge in una nota con una foto di Noemi in vasca. Fonte: interris