Muore a 37 anni e lascia moglie e 2 figli: il bel gesto del supermercato

5193
supermercato
Foto: Facebook

Venezia, la malattia uccide il marito in un mese: supermercato la assume al posto suo – di Susanna Picone

Gianluca Zambelli aveva trentasette anni e viveva con la sua famiglia a Favaro Veneto, nel Veneziano.

Il giovane lavorava da anni come cassiere al supermercato Alì locale e anche per questo era molto conosciuto e benvoluto da tutti in città. Lo scorso settembre è morto per un tumore fulminante.

Una buona notizia per una donna rimasta vedova a causa di un terribile male che le ha portato via nel giro di poche settimane il marito è arrivata a pochi giorni dal Natale.

Il supermercato presso cui lavorava il suo compagno le ha offerto il lavoro che era di suo marito.

È il quotidiano Il Gazzettino a riportare la buona notizia arrivata per la moglie di Gianluca Zambelli.

Gianluca aveva trentasette anni e viveva con la sua famiglia a Favaro Veneto, nel Veneziano.

Gianluca muore: moglie assunta al supermercato al suo posto

A stroncarlo lo scorso settembre è stato un male fulminante, arrivato all’improvviso senza neanche dargli il tempo della speranza.

Gianluca aveva cominciato a manifestare i primi sintomi della malattia quest’estate. Era stato ricoverato il 10 agosto scorso e fino all’ultimo i medici hanno tentato di strapparlo a quel tragico destino.

Ma purtroppo il tumore si è diffuso rapidamente, facendo precipitare le condizioni del trentasettenne, che si è poi spento il 19 settembre.

La notizia si è diffusa ben presto a Favaro Veneto – Gianluca Zambelli ha lasciato la moglie Laura e due figli di tre e cinque anni.

Una moglie che appunto, come scrive il quotidiano, è stata assunta dalla direzione dell’ipermercato Aliper in sostituzione del marito.

La buona notizia dell’assunzione si è sparsa velocemente a Favaro Veneto, dove Laura vive con i suoi due bambini, ed è stata accolta con emozione dalla gente del posto. Fonte Fanpage