Mamma suicida nel Tevere: scomparse anche le sue gemelle di 6 mesi

716
tevere

Mamma si suicida gettandosi nel Tevere con le sue gemelle di soli 6 mesi– di Valerio Renzi

Una tragedia è avvenuta alle prime ore di questa mattina a Roma, dove una giovane donna si è gettata nel Tevere all’altezza di Ponte Testaccio.

Potrebbe aver portato con sé le due figlie, sorelle gemelle di appena sei mesi, di cui al momento non c’è traccia.

Il corpo della madre è stato ritrovato, i sommozzatori sono alla ricerca di quelli dei piccoli di cui al momento.

Ti potrebbe interessare anche Dopo un litigio la investe e la uccide: 4 anni di carcere, madre tenta suicidio

Dramma a Roma. Una giovane mamma di trentotto anni si è lanciata nel Tevere nelle prime ore di oggi – giovedì 20 dicembre – da Ponte Testaccio.

Da quanto si apprende si tratterebbe di un suicidio e gettandosi la donna avrebbe portato con sé le due gemelle di appena sei mesi: delle bambine al momento non c’è traccia.

Il corpo della donna è stato rinvenuto poco prima di mezzogiorno dai vigili del fuoco, non quello delle piccole. A dare l’allarme alle 6.15 è stato un passante che ha allertato le forze dell’ordine.

Mamma si suicida nel Tevere: è italiana la donna

Subito sono iniziate le ricerche nel fiume al centro di Roma. Dopo diverse ore i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno ritrovato il corpo della donna sul lato sinistro del fiume all’incirca all’altezza di Ponte Marconi.

La seguente verifica nell’abitazione ha portato alla drammatica constatazione che all’appello mancavano le due figlie.

Ancora non è nota l’identità della donna, di lei al momento l’unica cosa che si sa è la nazionalità italiana.

Ti potrebbe interessare anche Tragico suicidio nel casertano annunciato su Facebook. Ecco il suo ultimo post

La scelta di togliersi la vita sarebbe maturata in un contesto difficile di marginalità ed esclusione sociale.

Fonte: roma.fanpage.it – Titolo originale: Mamma si suicida gettandosi nel Tevere con le sue gemelle di soli 6 mesi