Ivrea, treno travolge tir sui binari e deraglia: morto il macchinista e 16 feriti tra i passeggeri

358
ivrea

Ivrea, treno travolge camion sui binari e deraglia: un morto e 15 feriti. Passeggeri incastrati – di Giorgio Scura

Violento scontro tra un regionale e un camion fermo sui binari altezza del passaggio a livello della frazione di Arè nel comune di Caluso. 

Treno travolge tir sui binari e deraglia: un morto e almeno 15 feriti. IVREA (TORINO) – Grave incidente questa sera sulla linea ferroviaria Torino-Ivrea, all’altezza del comune di Caluso. Il treno regionale 10027 ha travolto un tir per i trasporti eccezionali, fermo sui binari all’altezza del passaggio a livello della frazione di Arè. L’impatto, violentissimo, ha causato il deragliamento di alcuni vagoni. Secondo le prime informazioni ci sarebbero almeno un morto (si tratterebbe del macchinista) e diversi feriti, almeno 15, ma il bilancio è destinato a salire. Attivata la maxi-emergenza, sul posto stanno intervenendo tutte le forze dell’ordine.

Nei vagoni deragliati alcuni passeggeri sono rimasti incastrati tra le lamiere. I soccorritori sono al lavoro  per liberarli. Sono tre le carrozze del  treno regionale 10026 deragliate. L’incidente al passaggio a  livello della frazione di Are’, dove il convoglio ha travolto un  tir fermo sui binari per cause che sono in corso di  accertamento.

Il treno era partito da Torino Porta Nuova alle 22.3o. e sarebbe dovuto arrivare ad Ivrea alle 23.31. Lo scontro poco prima della stazione di Chivasso.

Scontro treno – tir sulla Torino Ivrea, le condizioni dei 15 feriti. Sono almeno una  quindicina i feriti, alcuni in gravi condizioni, dell’incidente  avvenuto ad Arè, frazione di Caluso, dove un treno regionale è deragliato dopo avere urtato un tir fermo sui binari. Il  bilancio è ancora provvisorio. Secondo fonti sanitarie, tra i feriti dieci persone sono state portate in codice verde all’ospedale di Chivasso mentre altre due, in codice rosso, sono state trasportate con l’elisoccorso al Cto di Torino. Sul luogo dell’incidente il 118 sta attrezzando un ospedale da campo con le tende. Sul posto sono presenti il procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando, e il comandante provinciale dei carabinieri di Torino, Emanuele De Santis.

Torino – Ivrea, il tir ha attraversato il passaggio a livello mentre le sbarre si abbassavano. Secondo le prime ricostruzioni dell’incidente sarebbe stato un tir, con targa lituana e diretto verso Caluso, ad attraversare il passaggio a livello all’altezza di Arè mentre le sbarre si stavano abbassando prima del transito del convoglio. Secondo fonti di Trenitalia i dispositivi luminosi e le sbarre del passaggio a livello erano regolarmente attive. Nello schianto, secondo le prime informazioni che giungono dal luogo dell’incidente sarebbero stati abbattuti un palo dell’illuminazione pubblica e i cavi dell’alta tensione che alimentano i convogli.

Treno urta camion, una superstite: “Mi sono sentita spingere e pensavo di morire”. “Mi sono sentita spingere da dietro, sono caduta. Ho avuto paura di morire, è stato terribile”. Così una passeggera del Regionale 10027 deragliato a Caluso, nel Torinese, dopo avere urtato un camion fermo sui binari. La ragazza, che si stava recando a Ivrea per poi raggiungere Aosta, si è rotta una gamba.

Nell’incidente ferroviario avvenuto questa sera sulla linea ferroviaria Torino-Ivrea, risultano per ora coinvolte 17 persone: il macchinista deceduto, un ferito grave e 15 piu’ lievi, tutti passeggeri del treno. Lo riferiscono i soccorritori. Uno dei vagoni deragliati si e’ appoggiato contro una casa cantoniera. Uno dei feriti è stato estratto a fatica dalle lamiere. Sono tuttora in corso ricerche con la termocamera lungo la massicciata per accertare che non vi siano altri feriti o persone lungo i binari.

Treno travolge tir, un testimone: “Scortavamo il camion, è rimasto incastrato”. L’autista del Tir, anche lui gravemente ferito nello scontro, è stato sottoposto all’alcoltest. Il Tir era scortato trattandosi di un trasporto eccezionale. “Stavo facendo segno all’autista di passare e la luce è diventata rossa all’improvviso – ha detto uno degli addetti a Repubblica.it – .

Allora mi sono messo ad urlare alla radio. Gli ho detto di tornare indietro perché non ce l’avrebbe fatta a far passare tutto il cassone. Lui ha messo la retro ma in quel momento la sbarra è venuta giù ed è rimasto incastrato in mezzo al passaggio a livello”. Fonte: fanpage.it