Vauro, quando le battute non fanno ridere ma il resto sì: scontro a Rete 4

18229
giordano Vauro

Giordano le canta a Vauro: “Altro che razzisti, sono gli italiani i discriminati” (Video) 

Roma, 26 set – Duro scontro tra Mario Giordano e Vauro Senesi. Il ring è stato lo studio di Quarta Repubblica, il nuovo programma condotto da Nicola Porro.

Ti potrebbe interessare anche: Ecco come Lilli Gruber ha offeso tre quarti dei suoi spettatori

Il tema, manco a dirlo, era l’immigrazione e il Dl Salvini. Giordano – autore tra l’altro di Profugopoli: quelli che si riempiono le tasche con il business degli immigrati (Mondadori, 2016) – stava illustrando il ruolo svolto da reti criminali, come la mafia nigeriana, che spingono molti africani a partire per l’Europa.

A questo punto Vauro ha ritirato fuori tutto l’armamentario dialettico (fallimentare) di una sinistra alla canna del gas: la sofferenza nel mondo, la fame in Africa, i bambini da salvare in mare.

La risposta di Giordano a Vauro

E ovviamente non sono mancate chicche come questa: «Il migrante che a Termini dorme sotto un cartone ha vinto la lotteria se paragonato all’africano che vive in una baraccopoli di Abidjan».

Di fronte alla giaculatoria di Vauro, Giordano ha quindi vestito i panni del realista, insistendo sull’impossibilità di occuparsi di tutti i sofferenti della Terra e di «postare tutta l’Africa in Italia».

Ma Vauro, spalleggiato dal sindaco di Napoli De Magistris, non ci sta e parla di «aria fritta» e «discriminazione». Allora Giordano ci va giù duro: «Ma quale razzismo!

La vera discriminazione è quella contro gli italiani», sbotta il giornalista. «Per ogni presunto profugo sono previsti 35 euro al mese, cioè 900 mensili, mentre le pensioni minime degli italiani sono la metà: questa è discriminazione». Numeri alla mano, difficile dargli torto.

Ti potrebbe interessare anche: Cirinnà con la maglietta rossa, ma niente profughi a casa sua: ecco perché

Fonte: IL PRIMATO NAZIONALE – Titolo originale: Giordano le canta a Vauro: “Altro che razzisti, sono gli italiani i discriminati” (Video)