Frammenti metallici nel Latte fermentato: disposto il ritiro immediato dagli scaffali

metallici

Frammenti metallici nel Latte fermentato: ritiro immediato dagli scaffali

  • di A.P.

L’allerta per rischio fisico lanciata dal Ministero della salute dopo che il produttore ha avvertito di una possibile presenza di corpi estranei metallici nelle confezioni.

Il Ministero della salute ha lanciato un nuovo avviso di richiamo immediato dagli scaffali dei negozi attraverso il proprio sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione “Avvisi di sicurezza”.

Questa volta l’allerta è per un lotto di latte fermentato per il quale è stato disposto il ritiro per rischio fisico. Il prodotto in questione è la confezione da 2 vasetti da 125g di Latte fermentato al gusto di mirtillo a marchio Vitalibre con data di scadenza 10-03-2018 e codice EAN 14289851.  Le confezioni sono commercializzate dalla società Maxi Di Srl e prodotte invece dalla ditta Senoble Italia SpA con sede in Via Molinetto 76 a Borso del Grappa, in provincia di Treviso.

Il richiamo del Latte fermentato Vitalibre in particolare è stato disposto dopo una segnalazione di possibile presenza di corpi estranei metallici nelle confezioni da parte dello stesso produttore. Per, in via del tutto precauzionale è stato deciso di ritirare tutto il lotto di produzione interessato. Ai consumatori che già lo avessero acquistato, il solito avvertimento di non consumare assolutamente il prodotto ,a di recarsi al punto vendita dove è stato comprato per riconsegnarlo e avere il rimborso del costo.

Fonte: fanpage.it

Denise Baldi

Chimica appassionata di rimedi naturali e tutto quello che riguarda la salute in generale. Interessata ai metodi educativi dolci che lasciano libertà al bambino. Amante della cucina.
Fare buona informazione è il suo scopo primario.
E-mail: baldidenise1982@gmail.com