Fedez: ‘hanno contattato gli assistenti sociali per togliermi mio figlio’ Video

3300
fedez

Le polemiche per la festa di compleanno di Fedez al supermercato, bollata come enorme spreco di cibo, non sono ancora finite.

Addirittura siamo andati ben oltre le semplici contestazioni. Fedez infatti è tornato sull’argomento con un video su Twitter.

Il rapper denuncia minacce di morte ricevute negli ultimi giorni e non solo. Infatti nel video racconta:

“In questa settimana ho ricevuto minacce di morte, ci sono state persone che hanno contattato gli assistenti sociali per togliermi mio figlio o che hanno firmato petizioni per estromettermi da X Factor. Queste cose mi hanno destabilizzato, ma ora sono perplesso.”

Fedez contro Tu si que Vales e GF Vip

Inoltre continua, riferendosi alla trasmissione Tu si que Vales, dove il pugile Mirko Natalizi, ha spaccato un numero enorme di angurie in studio:

“Se giocare con il cibo è cosa sbagliata, deplorevole e meritevole di tutti questi commenti, dovrebbe essere sbagliato in tutti i contesti. Per questa festa al supermercato si è scatenato un caso di stato. Eppure in televisione ho visto vasche con cibo lanciato su persone, gente che spacca angurie coi pugni e standing ovation e grandi risate.”

Ma a questo punto Fedez ne ha per tutti e non risparmia neanche il Grande Fratello Vip, per un fatto dell’ultima puntata.

Gli inquilini della casa hanno dovuto affrontare una prova all’interno di una vasca piena di cibo. Fedez commenta così:

“Quella delle vasche col cibo mi dicono sia ricorrenza che esiste da anni. Non voglio criticare questa trasmissione, il cibo potrà essere scaduto. Ma il messaggio che si passa è il medesimo: si può scherzare col cibo e si può fare spettacolo giocando con il cibo.”

Si era già esposto, riguardo l’accanimento verso lui e Chiara Ferragni, dopo che era stata messa sul mercato dal marchio Evian l’acqua firmata dalla moglie a 8 euro a bottiglia. Conclude così:

“Mi interrogo sul perché esistano due pesi e due misure. Nei nostri confronti si è arrivato a livelli indicibili, non capisco perché. Continuo a rinnovare le mie scuse, so che stavamo lanciando un messaggio sbagliato tanto che ho interrotto la festa nel pieno svolgimento. Però non ho capito tutto questo accanimento, ragazzi.”