Lattosio: ecco cosa succede al corpo dopo pochi giorni che non lo assumi

latte e latticini lattosio

Ecco cosa succede al nostro corpo se togliamo latte e latticini (lattosio)

Il latte fa male? Abbiamo spesso mal di pancia e magari ci è venuto il dubbio che siamo intolleranti al lattosio?

La prima cosa che facciamo è smettere di mangiare latte e latticini. Ma ogni scelta ha le sue conseguenze, specie se non abbiamo accertato una reale intolleranza al lattosio.

Cosa succede al nostro corpo quando smettiamo con i latticini? Ecco i “pro e contro” da sapere.

Tutta colpa del lattasi, un enzima che aiuta a digerire il latte vaccino. Sempre più persone scelgono di non consumare più latte e latticini e di seguire una dieta senza lattosio, per disintossicare l’organismo.

Il lattosio è infatti uno degli allergeni più comuni e può causare fastidiosi sintomi come gonfiore addominale, cattiva digestione, brufoli.

Quali sono i cibi insospettabili che contengono lattosio? Chi sceglie di seguire una dieta senza lattosio dovrà quindi eliminate latte, yogurt, formaggi, burro, ma anche cibi insospettabili come crackers, pane in cassetta, wafer e hamburger del fast food.

La lista della spesa diventa quindi più corta e gli alimenti da poter consumare si riducono, anche se al supermercato è possibile trovare tante alternative per non privarsi del tutto di alcuni alimenti.

Scopriamo allora quali sono i “pro e contro” di una dieta senza lattosio e cosa accade al nostro corpo quando decidiamo di rinunciare a latte e latticini.

Vantaggi di una dieta senza lattosio

I vantaggi di una dieta senza latte e derivati sono tanti: innanzitutto si è al riparo da intolleranze e allergie.

Dopo pochi giorni, noterete inoltre, una pelle più bella e luminosa, una cute sana senza imperfezioni e senza sfoghi e arrossamenti.

Molte persone con eczema, brufoli e psoriasi, hanno notato miglioramenti eliminando i latticini dalla dieta: ciò proprio perché i latticini rappresentano uno degli allergeni più comuni.

Via anche il gonfiore addominale: il lattosio provoca infatti difficoltà digestive e aria in pancia.

Eliminando il lattosio potremmo quindi dire addio alla pancia gonfia e sentirci più leggeri, migliorando anche la digestione.

Seguire una dieta senza latte e latticini ci aiuterà anche a perdere peso: tutta colpa dei grassi contenuti nei formaggi, compresi quelli considerati “magri”, come la ricotta, ancor di più se abbinati a pasta e pane: grassi che solitamente si depositano su punti critici come glutei, fianchi e cosce.

Svantaggi. Anche se una dieta senza lattosio può apportare una serie di vantaggi al nostro corpo, ci sono anche dei contro da conoscere.

Innanzitutto, eliminare latte e derivati dalla nostra alimentazione potrebbe causare una carenza di vitamina D e calcio.

Ciò ha però scatenato un acceso dibattito tra i nutrizionisti: secondo molti, infatti, il calcio assunto attraverso i latticini può essere sostituito consumando altri alimenti, soprattutto verdure a foglia verde come gli spinaci.

Lo stesso discorso vale anche per la vitamina D, che possiamo assumere attraverso il consumo di pesce e uova. Per evitare una carenza, bisognerà quindi assumere gli alimenti giusti. Fonte: SoluzioniBio

Denise Baldi

Chimica appassionata di rimedi naturali e tutto quello che riguarda la salute in generale. Interessata ai metodi educativi dolci che lasciano libertà al bambino. Amante della cucina.
Fare buona informazione è il suo scopo primario.
E-mail: baldidenise1982@gmail.com