E’ morto Fabrizio Frizzi, il volto gentile della tv

1
fabrizio frizzi

E’ morto Fabrizio Frizzi, il volto gentile della tv

Si è spento a 60 anni per una emorragia cerebrale. L’esordio con la tv dei ragazzi e poi tanti programmi e quiz di successo

Fabrizio Frizzi, 60 anni, presentatore e volto tra i più noti della televisione italiana, è morto nella notte a Roma, stroncato da una emorragia cerebrale dopo un ricovero all’ospedale Sant’Andrea. A darne notizia è stata la famiglia: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato”, hanno fatto sapere la moglie Carlotta, il fratello Fabio ed i familiari.

Il 23 ottobre scorso Fabrizio Frizzi venne colto da un malore, una ischemia, durante la registrazione di una puntata del programma “L’Eredità”. Venne ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma dove fu dimesso alcuni giorni dopo. Lo scorso 5 febbraio ha compiuto 60 anni. Parlando della malattia disse: “Non è ancora finita. Se guarirò, racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca. Ora è la ricerca che mi sta aiutando”.

Frizzi aveva una bambina, Stella, avuta dalla Mantovani, sposata dopo un primo matrimonio con Rita Dalla Chiesa. Esordì negli anni ’80, con la tv dei ragazzi, con trasmissioni come Il barattolo, poi Tandem e Pane e marmellata. Quindi altri programmi e alcuni quiz, tutti di successo da Scommettiamo a I soliti ignoti. Per 15 anni aveva anche presentato la serata finale di Miss Italia. Sempre vicino ad azioni di solidarietà con il suo mestiere, presentando tra l’altro Telethon e La partita del cuore. E’ stato anche doppiatore di alcuni film per bambini, come Toy Story

Fonte: IL GIORNALE D’ITALIA