Prepara un dolce e fa sentire male i genitori: c’era la marijuana

405
torta marijuana

Prepara un dolce e fa sentire male i genitori: c’era la marijuana

  • di Simone Pellegrini

La coppia ha accusato un malessere. Si tratterebbe di una “Space cake”, diffusa in Olanda

Credevano si trattasse di un dolce al cioccolato, così lo hanno assaggiato e sono finiti in ospedale per intossicazione. E’ successo a Udine, le vittime marito e moglie che, entrando in cucina, hanno trovato sul tavolo la pietanza preparata dal loro figlio. Hanno scambiato il colore e l’odore per cioccolato, invece era marijuana. La vicenda è stata riportata da Il Messaggero Veneto.

I malcapitati hanno accusato un malessere poco dopo aver mangiato il dolce e si sono rivolti ai sanitari del 118. Il ragazzo, di 20 anni, ha ammesso di aver aggiunto della marijuana ai normali ingredienti. Per i genitori nulla di grave: dopo gli accertamenti in ospedale, sono stati dimessi. I Carabinieri della Compagnia di Udine hanno sequestrato il resto del dolce per analizzarlo e individuare la concentrazione di marijuana.

Il dolce sarebbe una Space cake (torta spaziale), che è un classico dolce realizzato con l’aggiunta ai normali ingredienti di hashish o marijuana, preventivamente disciolti a caldo in bevande alcoliche come il rum o nel burro. Il prodotto è venduto legalmente, sì, ma nei coffee shop olandesi, non in Italia. A differenza del normale effetto dato fumando la droga, il dolce prevede un’attesa maggiore prima della manifestazione degli effetti (da una a tre ore in media).

Fonte: interris