Decotto alla curcuma: ecco cosa succede alla pelle se bevi una tazza al giorno

1393
decotto alla curcuma
immagine: https://www.concienciaeco.com/

Decotto alla curcuma: benefici e ricetta per farlo in casa

Il decotto alla curcuma è utile in caso di infiammazioni della pelle, allergie ed è ottimo per curare i disturbi alle articolazioni. Ma scopriamo di più su questo benefico decotto e come prepararlo.

La curcuma è un efficace antinfiammatorio e disinfettante naturale, appartiene alla famiglia delle Zingiberaceae e la sua pianta nasce spontanea in Asia meridionale.

La parte più utilizzata della curcuma è il rizoma, la sua radice, grazie alle sue tante proprietà benefiche.

Il decotto di curcuma è utile in particolare per curare infiammazioni della pelle, allergie ma è ottimo anche contro disturbi articolari, soprattutto in caso di artrosi e artrite. Ecco quali sono le sue proprietà e come prepararlo.

Proprietà terapeutiche e caratteristiche generali della curcuma. La curcuma comprende circa 80 specie anche se la più diffusa e utilizzata è la curcuma longa.

Ha foglie lunghe fino a 45 centimetri, fiori raccolti in una pseudo infiorescenza e la sua radice, di colore giallo-arancione, è un grande rizoma molto utilizzato sia in cucina che per le sue proprietà curative.

La curcuma svolge un’azione antinfiammatoria aiutando non solo a combattere i malanni di stagione ma anche le infiammazioni e i dolori articolari grazie a un importante principio attivo: la curcumina.

Inoltre ha proprietà depurative e svolge un’azione coleretica e colagoga aiutando così fegato e colecisti.

Quando utilizzare il decotto alla curcuma. I disturbi curati dal decotto alla curcuma sono diversi: viene utilizzato in caso di patologie reumatiche come l’artrosi, un disturbo molto diffuso che interessa la cartilagine e che causa dolore alle articolazioni limitandone i movimenti, e in caso di artrite un’infiammazione delle articolazioni che provoca tumefazioni, dolore e rigidità articolare e che può essere causata da una malattia degenerativa o da un trauma.

Il decotto alla curcuma viene utilizzato anche per curare le allergie, causate da particolari sostanze chiamate allergeni, e che possono essere più o meno gravi.

Inoltre è ottimo anche per curare infiammazioni della pelle come acne, dermatite, eczema e psoriasi.

La curcuma ha inoltre proprietà antiossidanti, aiuta infatti a contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi rallentando l’invecchiamento cellulare.

Come preparare il decotto alla curcuma e come assumerlo. Per preparare il decotto alla curcuma vi basterà versare in un pentolino di acqua bollente un cucchiaio di radice di curcuma grattugiata a cui aggiungere un pezzetto di radice di zenzero.

Lasciate cuocere a fuoco lento per 15 minuti, dopo filtrate e, se preferite, aggiungete un po’ di miele o limone.

Se per la preparazione volete utilizzare le spezie in polvere, allora la cottura non dovrà superare i 10 minuti.

Assumete una tazza al giorno di decotto in caso di dolori articolari o infiammazioni della pelle.

È inoltre utile come immunostimolante e ha proprietà antibiotiche, da assumere quindi anche in caso di infezioni. Fonte: fanpage.it