Telefona ai Vigili del Fuoco e si commuove: “Sono una mamma…” – Video

704
vigili del fuoco

Chiama vigili del fuoco per gli auguri di Natale: “State attenti, grazie di tutto”. Poi si commuove 

La telefonata è stata diffusa dai vigili del fuoco di Firenze: nell’audio si sente una signora che ringrazia i vigili del fuoco per il loro impegno e gli augura un buon anno. Un episodio che richiama alla mente le storie di anziani soli nei giorni di festa: uno di questi casi di cronaca è stato ricordato da Mattarella nel discorso di fine anno.

“Buongiorno, vi chiamo per farvi gli auguri di buon anno, grazie per tutto quello che fate e state attenti”.

È il contenuto di una telefonata arrivata alla centrale operativa dei vigili del fuoco di Firenze in queste ore di festa.

A diffondere l’audio della telefonata di auguri e non di soccorso questa volta sono stati proprio i vigili del fuoco sul loro canale Twitter ufficiale.

Sempre presenti tutti i giorni dell’anno, per i vigili del fuoco una telefonata del genere è un piccolo ma significativo riconoscimento per una vita sempre dedicata ad aiutare – e spesso salvare – il prossimo.

“Buongiorno, sono una mamma” si sente nell’audio diffuso sul web. L’operatore del vigili, come sempre, lascia parlare la persona dall’altra parte della cornetta:

Volevo farvi gli auguri di buon anno per tutto quello che fate, vi siamo molto riconoscenti” continua la donna. A questo punto la signora quasi si commuove e, forse in lacrime, dice: “State attenti e che la santa Barbara (la protettrice dei vigili del fuoco) vi protegga sempre. Buon anno a tutti voi”.

I vigili del fuoco non sono stati gli unici ad esser stati contattati per le feste

L’operatore risponde, ringrazia e saluta la signora e la sua famiglia. Una telefonata che ricorda due episodi di cronaca avvenuti di recente, uno dei quali citato anche dal presidente Mattarella durante il suo discorso di fine anno: il primo episodio ha visto come protagonista una signora anziana di Marano (Napoli) che, sola il giorno di Natale, ha chiamato i carabinieri per avere un poco di compagnia: “Voglio solo parlare un po’”.

Caso analogo a Parma dove una signora anziana ha chiamato la polizia per ricevere un poco di conforto.

Titolo originale: Chiama i pompieri per gli auguri di Natale: “State attenti, grazie di tutto”. Poi si commuove  – Fonte Fanpage