La grillina Ruocco invia per sbaglio mail ai deputati: la gaffe è servita

1089
ruocco

“Voglio il posto tra le autorità”: la grillina Ruocco invia per sbaglio mail ai deputatidi Ilaria Paoletti

Roma, 25 gen – Carla Ruocco deputata grillina e attualmente presidente della Commissione finanze sembra aver preso gusto a gestire il “posto” di potere: a far venire alla luce la sua nuova “anima” è una mail partita dall’indirizzo della deputata in cui lei o, comunque, qualcuno del suo entourage, perentoriamente pretendono un posto di “spicco” tra le autorità in occasione di un manifestazione sulla Shoah.

L’ufficio del cerimoniale della Camera lo scorso 17 gennaio invita tutti i deputati a questa celebrazione con un messaggio recante questo testo: “Si trasmette l’invito al convegno “Trasmettere e insegnare la Shoah è impossibile?”, che si terrà venerdì 25 gennaio 2019 alle ore 10.30 nell’Aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari”.

Proprio oggi, quindi una settimana dopo, all’incirca alle ore 9.47 dalla casella email di Carla Ruocco arriva questa risposta: “Buongiorno, per la Presidente On. Carla Ruocco è stato riservato un posto tra le autorità?”.

Il messaggio della Ruocco inviato per errore

Ti potrebbe interessare anche: Ecco come Rocco Casalino seleziona gli aspiranti giornalisti 5stelle

Come se non bastasse il tono sprezzante del messaggio, per errore non viene mandato al cerimoniale, bensì a tutti i parlamentari a cui l’ufficio della Camera aveva indirizzato tale testo.
Dopo pochi minuti la peculiare mail inizia a circolare tra i parlamentari che ne discutono diffusamente.

Laura Ravetto, deputata di Forza Italia, non lesina un commento sprezzante: “”Le autorità… e poi erano gli altri la Casta…””.

Luigi Marattin, collega del Pd, commenta così: “Quando si tratta di prendere i voti “uno vale uno” e “abbasso la casta”. Quando si siedono sulle poltrone, chiedono i posti “autorità” anche nelle iniziative contro la Shoah, in cui basterebbe solo ascoltare. Sono proprio uno spasso questi grillini”.

Quale sia il “colpevole”, se la stessa Ruocco o qualcuno della sua segreteria, in questo momento non è importante. Il messaggio è chiaro, in tutti i sensi: proviene dall’indirizzo istituzionale della politica del Movimento 5 Stelle, che fu addirittura membro dei “cinque” reggenti del partito fino a poco fa.

Se ancora qualcuno avesse dei dubbi, grazie a questa nuova gaffe appare evidente la trasformazione da “ribelli” dei grillini a parte del sistema che disprezzavano.

Fonte: IL PRIMATO NAZIONALE – Titolo originale: “Voglio il posto tra le autorità”: la grillina Ruocco invia per sbaglio mail ai deputati