Bidello accusato di abusi su bimbo di 4 anni. L’avvocato: ‘non c’entra nulla’

129
bidello 51enne

Bidello 51enne accusato di aver violentato un bambino di 4 anni in un asilo di Reggio Emiliadi Biagio Chiariello

L’indagine è partita dopo le denunce della madre che si è accorta dei comportamenti strani del piccolo, collegati anche ad alcuni disagi fisici.

L’uomo, a cui non è stata applicata alcuna misura cautelare restrittiva, ora risulta disoccupato.

Violenze sessuali nei confronti di bambino di cinque anni, subiti in una scuola dell’infanzia di Reggio Emilia.

Sono accuse pesantissime quelle a cui è chiamato a rispondere un bidello 51enne di un asilo della città emiliana, regolarmente assunto come figura professionale all’intero dell’organigramma del personale scolastico Ata.

La scioccante vicenda è venuta alla luce solo ieri con l’inizio del processo nei confronti dell’uomo.

Tutto è cominciato nella primavera scorsa.

È stata la madre del bimbo – che all’epoca dei fatti aveva quattro anni – a sporgere denuncia dopo aver notato alcuni comportamenti strani o quantomeno anomali.

Sollecitato dalla genitrice, il piccolino si è aperto e ha raccontato i fatti alla madre.  Alla luce anche di alcuni disagi fisici – che secondo l’accusa sarebbero collegate alle violenze sessuali – che avvertiva in quelle settimane.

Gli accertamenti sanitari dell’ospedale avrebbero confermato gli abusi sessuali. I  carabinieri hanno quindi informato il sostituto procuratore Stefania Pigozzi, la quale ha aperto un fascicolo.

Gli stessi militari dell’Arma hanno piazzato alcune telecamere all’interno dell’asilo reggiano. Il contenuto delle immagini è già stato messo agli atti.

Gli inquirenti ora dovranno ascoltare il bimbo e dovrà essere valutata la cosiddetta ‘capacità processuale’ e dunque attendibilità e credibilità del racconto.

All’uomo – per il momento – non è stata applicata alcuna misura cautelare restrittiva e neppure interdittiva per quanto concerne il lavoro.

Ad ogni modo, il 51enne ora sarebbe disoccupato, avendo terminato il suo contratto a termine. L’uomo nega ogni accusa attraverso il suo avvocato difensore Tommaso Lombardini.

“Dagli atti finora non emerge praticamente nulla a carico del mio assistito che non c’entra niente. Va ancora verificata l’attendibilità del racconto”.

Fonte: fanpage.it – Titolo originale: Bidello 51enne accusato di aver violentato un bambino di 4 anni in un asilo di Reggio Emilia