Bibione, Marco muore di cancro 2 anni dopo la moglie: 3 figli orfani

832
bibione

Lutto a Bibione, Marco muore di cancro due anni dopo la moglie: i loro figli restano orfani – di Ida Artiaco

Marco Azzan è morto per un cancro ai polmoni a poco più di due anni dalla moglie Doriana, deceduta per la stessa patologia nel 2016.

Restano orfani i loro tre figli, due ragazze di 20 e 18 anni e un bambino di 8, che sono stati affidati al momento a un cugino: “Non ci sono parole, resta solo la preghiera”.

Tragedia a Bibione, in provincia di Venezia. Si è spento a 46 anni Marco Azzan, gestore di un’osteria a Marano Lagunare, nella Bassa friulana, dopo aver combattuto contro un cancro che non gli ha lasciato scampo.

Soltanto due anni fa era toccata la stessa sorte alla moglie Doriana ed ora i loro tre figli di 8, 18 e 20 anni sono rimasti orfani dopo aver aver perso entrambi i genitori.

A darne notizia è stato il parroco, don Andrea Vena, che ha suonato le campane: “È morto il bibionese Marco Azzan – ha poi scritto sui social – Non ci sono parole, resta solo la preghiera”.

Un dramma nel dramma, dunque, per i tre fratelli che nonostante la giovane età hanno dovuto affrontare due terribili lutti.

Nel 2016 Doriana, originaria di Rieti, si era ammalata e poco dopo era morta per le complicazioni di quel brutto male, costringendola anche a lunghi periodi di ricovero in ospedale.

Due anni dopo a Marco è stata diagnosticata ai polmoni la stessa patologia: il suo calvario è cominciato lo scorso ottobre, il 46enne l’ha affrontato con coraggio e determinazione, “da vero guerriero”, come hanno commenatto commossi i suoi compaesani.

Il 46enne è deceduto alle 3 della notte tra martedì 22 e mercoledì 23 maggio all’ospedale di Latisana.

Le figlie più grandi e il figlio sono state affidate, per il momento, a un cugino che abita a Lignano, città dove le due ragazze lavorano, mentre il più piccolo frequenta ancora le scuole elementari.

Fonte: fanpage.it – Ti potrebbe interessare anche Un bimbo ringrazia così il medico che ha curato la madre dal cancro