Pistoia, baby teppisti fanno cadere un anziano disabile, poi postano il video su Facebook

Pistoia, baby teppisti fanno cadere un anziano disabile, poi postano il video su Facebook

  • di Biagio Chiariello

I ragazzini hanno strappato il bastone allʼuomo, che è poi caduto a terra. Le immagini sono prima pubblicate, poi subito rimosse dal social network. I fatti a Casalguidi, frazione di Serravalle Pistoiese. Sono stati tutti identificati, uno di loro ha solo 14 anni.

Una vera e propria baby gang quella che ha aggredito e filmato un anziano a Casalguidi, frazione di Serravalle Pistoiese. Il pensionato, peraltro invalido, si è visto strappare il bastone con cui stava passeggiando per strada, finendo per cadere a terra. Non contenti, dopo l’aggressione i minori hanno postato sui social network il video della violenza.

Sull’episodio stanno indagando le forze dell’ordine e il video, che già aveva collezionato reazioni e commenti, è stato rimosso dalle piattaforme dove era stato postato. I presunti aggressori sono stati tutti identificati dalla squadra mobile di Pistoia. Si tratta di cinque ragazzi, tutti minorenni. Uno di loro ha meno di 14 anni e non è imputabile. Gli altri hanno tra i 16 e i 14 anni. La polizia gli contesta il tentato furto con strappo.

L’anziano, riferisce il vicesindaco di Serravalle Pistoiese, Federico Gorbi, “per fortuna ha riportato solo qualche ecchimosi e qualche escoriazione. Ma l’episodio è gravissimo”. Gordi assicura che il filmato in questione è stato già eliminato da Facebook. “Sono fatti che amareggiano profondamente – afferma ancora il vicesindaco – e che vanno stroncati sul nascere, prima che si diffondano ulteriormente. Sicuramente ci rimettiamo al lavoro delle forze dell’ordine e per quanto ne so gran parte dei responsabili sarebbe già stata individuata”.

L’episodio risalirebbe allo scorso 16 febbraio: la vittima stava camminando lungo una stradina di Casalguidi quando improvvisamente il gruppo di ragazzini ha cominciato a seguirlo per poi dargli l’assalto. Uno dei giovanissimi gli ha strappato il bastone: l’anziano prima ha cercato di difendersi poi è finito a terra. “La cosa che colpisce, e nel video si vede chiaramente – prosegue Gorbi – è che l’anziano stava viaggiando per conto suo, non faceva nulla di male, nel senso che a volte ci sono degli anziani che rimproverano dei giovani, magari perché fanno confusione, la reazione sarebbe sbagliata comunque ma almeno sarebbe originata da un aspetto, dovuto all’incomprensione generazionale: in questo caso non c’è stato neanche quello”.

Fonte: fanpage.it