Auriti spiega perché il Reddito di Cittadinanza è un diritto di ogni persona

Auriti

Prof Giacinto Auriti: Una mamma non poteva mantenere un altro figlio. Aveva già due figli, il terzo figlio non lo poteva mantenere e ha voluto l’aborto.

Ma l’aborto non è riuscito ed è nato il bambino. La mamma ha detto alla ASL: “mi dovete dare i soldi per mantenere questo bambino perché io non ho i mezzi per farlo”.

Non è accettabile la tesi di questa mamma, perché viola il principio fondamentale del rispetto della vita, che è molto più importante rispetto a quello di procurarsi i mezzi preliminari.

La vita umana è più importante dei beni necessari per continuare la vita, anche se uno deve vivere in povertà. La vita è una cosa preziosa, perché la vita è il presupposto della ricchezza.

Auriti: ecco la soluzione per la mamma

Non esiste ricchezza in un mondo di morti. Solo per il fatto che vive l’uomo crea il valore dei beni di cui ha bisogno. Perché fino ad oggi all’uomo non è stato dato mai un REDDITO di CITTADINANZA?

Ti potrebbe interessare anche Reddito di cittadinanza gratuito, ecco come ottenerlo (quello vero)

Dice l’economista: se nasce un bambino non devo dare nulla. Qui è l’errore: ad ogni uomo, per il solo fatto che viva, va data una quantità di moneta perché crea il valore dei beni di cui ha bisogno.

E’ la moneta che deve essere condizionata dalla rarità dei beni e non viceversa, oggi è la rarità della moneta che influisce sulla rarità dei beni, addirittura sulla rarità degli uomini.

Oggi l’Italia è in decremento. La quantità dei morti è superiore alla nascite… è la mancanza di soldi la causa della devitalizzazione. I giovani non si sposano perché non hanno ragionevoli previsioni di poter mantenere una famiglia.

Quando noi parliamo della PROPRIETA’ POPOLARE della MONETA, di moneta come strumento sociale… su questo argomento noi non abbiamo avuto nessuna contestazione. Giacinto Auriti

La vita umana è più importante dei beni…

Giacinto Auriti : <<…Una mamma non poteva mantenere un altro figlio… aveva già due figli, il terzo figlio non lo poteva mantenere e ha voluto l'aborto… ma l'aborto non è riuscito ed è nato il bambino…la madre ha detto alla ASL: "mi dovete dare i soldi per mantenere questo bambino perchè io non ho i mezzi per farlo"…non è accettabile la tesi di questa donna, perchè viola il principio fondamentale del rispetto della vita, che è molto più importante rispetto a quello di procurarsi i mezzi preliminari…la vita umana è più importante dei beni necessari per continuare la vita, anche se uno deve vivere in povertà… la vita è una cosa preziosa, perchè la vita è il presupposto della ricchezza…non esiste ricchezza in un mondo di morti… solo per il fatto che vive l'uomo crea il valore dei beni di cui ha bisogno… perchè fino ad oggi all'uomo non è stato dato mai un REDDITO di CITTADINANZA?…dice l'economista: se nasce un bambino non devo dare nulla…qui è l'errore…ad ogni uomo, per il solo fatto che viva, va data una quantità di moneta perchè crea il valore dei beni di cui ha bisogno…è la moneta che deve essere condizionata dalla rarità dei beni e non viceversa, oggi è la rarità della moneta che influisce sulla rarità dei beni, addirittura sulla rarità degli uomini…oggi l'Italia è in decremento…la quantità dei morti è superiore alla nascite…è la mancanza di soldi la causa della devitalizzazione…i giovani non si sposano perchè non hanno ragionevoli previsioni di poter mantenere una famiglia…quando noi parliamo della PROPRIETA' POPOLARE della MONETA, di moneta come strumento sociale…su questo argomento noi non abbiamo avuto nessuna contestazione…>>Sintesi del video: http://youtu.be/vaCFCIexlgIBuon ascolto!Questo video tratto da SAUS TV! Clicca qui http://www.youtube.com/user/ScuolaAuritianaSimec/videos?view=0e www.simec.org utili per conoscere la scuola monetaria auritiana

Posted by Giacinto Auriti on Wednesday, September 26, 2018

Maurizio Spezia

Appassionato di sport in generale, ospite fisso su Centro Suono Sport ogni lunedì sera.
E-mail: mauriziospezia81@gmail.com