Asia Argento: prime conseguenze dopo le accuse, ecco cosa è successo

asia argento

Caso Bennett, Asia Argento fuori da ‘X Factor’

Manca ancora l’ufficialità ma, quasi sicuramente, la regista non sarà fra i giudici dell’edizione al via il 6 settembre

Non c’è ancora l’ufficialità ma sembra proprio che, nella prossima edizione di ‘X Factor’, Asia Argento non ci sarà.

L’attrice e regista italiana, finita al centro delle polemiche a seguito di un articolo apparso sul ‘New York Times’ nel quale si parlava del versamento di 380 mila dollari al giovane attore Jimmy Bennett, in cambio del suo silenzio su una presunta molestia che sarebbe avvenuta nel 2013, quando il ragazzo aveva appena 17 anni.

Un episodio che, ha detto Bennett, avrebbe influito negativamente su di lui e sul prosieguo della sua carriera.

E, di rimando, la notizia (pur se ancora in buona parte da verificare in tutti i suoi aspetti) ha provocato scalpore nell’opinione pubblica, in quanto Argento era stata la paladina della ribellione femminile al mondo sommerso delle molestie a Hollywood nonché ispiratrice, con le sue denunce nei confronti del produttore Harvey Weinstein, del movimento #MeToo.

La vicenda di Asia Argento

All’indomani della diffusione dell’articolo del ‘Nyt’, la rete Sky aveva immediatamente fatto sapere che, fosse stata confermata la notizia, Asia Argento non avrebbe più fatto parte del talent (per la quale era stata scritturata in qualità di giudice).

Ora, la sensazione è che i preavvisi della rete saranno infine confermati e che la regista non ci sasrà al via del programma, previsto il prossimo 6 settembre.

Dopo la negazione dell’accaduto da parte di Argento, infatti, aveva per la prima volta fatto sentire la propria voce anche Bennett, oggi musicista di discreto succcesso, il quale aveva affidato sempre al ‘Nyt’ una lettera in cui esprimeva i motivi che lo avevano spinto a non rivelare nulla di quanto sarebbe accaduto in California, 5 anni fa.

Poco prima, erano spuntati anche alcuni sms (qualcuno con foto), pubblicati dal sito ‘Tmz’ e nei quali Asia Argento avrebbe ammesso con un amico di aver avuto un rapporto con l’attore, non sapendo però che fosse minorenne.

Il preavviso

Una commistione di elementi che sembra aver spinto Sky verso la decisione definitiva, nel rispetto di quanto affermato dopo l’esplosione del caso, ossia che “se quanto scrive il ‘New York Times’ fosse confermato, questa vicenda sarebbe del tutto incompatibile con i principi etici e i valori di Sky e dunque – in pieno accordo con FremantleMedia – non potremmo che prenderne atto e interrompere immediatamente la collaborazione con Asia Argento”.

Decisione che sembra ormai del tutto presa, per la quale si attende un comunicato ufficiale e anche un eventuale annuncio su chi sarà il sostituto al bancone dei coach. Fonte: interris