Aleksandra Soldatova: talento e bellezza fanno impazzire il web

727
aleksandra soldatova

Non solo brava ma anche bella. La ginnasta russa Aleksandra Soldatova conquista il web e le prime pagine dei quotidiani russi.

Nata a Sterlitamak nel 1998, fu spinta dalla mamma a praticare ginnastica ritmica all’età di 6 anni. Notata dall’allenatrice Anna Shumilova, si trasferì da Mosca a Dinamo Dmitrov.

Nel 2011 il suo debutto in campo internazionale partecipando all’Irina Deleanu Cup dove vince oro nella finale all-around e nelle specialità nastro, clavette e cerchio.

Bronzo nel 2012 ai campionati nazionali russi junior e argento nel 2013. Sempre tra il 2012 e il 2013 vince innumerevoli premi che evidenziano il suo innato talento.

L’anno successivo entra a far parte della squadra di riserva della nazionale russa, dove riuscirà a debuttare come senior partecipando al Grand Prix di Mosca e portando a casa una bella medaglia di bronzo.

Ha disputato la sua prima Coppa del Mondo sostituendo Yulia Sinitsina nella tappa di Debrecen 2014 concludendo al 1º posto. In finale specialità, ha vinto l’oro nelle clavette e nastro, argento alla palla e bronzo al cerchio.

Nell’aprile dello stesso anno ha vinto la medaglia d’oro all-around e ben 3 finali di specialità (cerchio, clavette, nastro). Nel mese di maggio la Soldatova ha partecipato alla sua seconda Coppa del Mondo a Corbeil-Essonnes piazzandosi al quarto posto nell’all-around e prima alla palla.

Seguiranno altre innumerevoli gare ed altrettante medaglie. Invitata ad un evento internazionale in Brasile, vince un’altro oro totalizzando i punteggi più alti nell’all-around e in tutte le finali degli eventi: cerchio, palla, clavette e nastro.

Ha rappresentato la Russia durante i campionati Mondiali di ginnastica ritmica 2014 contribuendo alla vittoria della medaglia d’oro nel concorso a squadre.

Nel 2015 gareggia alla World Cup di Lisbona dove vince alla palla, nastro e clavette. Oro alla palla e bronzo nell’all-around durante la Coppa del Mondo di Pesaro.Oro anche a Budapest nella gara a squadre, argento nel cerchio e nella palla.

Insomma, Aleksandra Soldatova è una campionessa dello sport e non solo dal momento che sono oltre 300.000 i follower che seguono la sua vita sul social network.