Acqua a digiuno al mattino? Attenzione a non commettere questo grave errore

acqua a digiuno

Acqua a digiuno la mattina? Fa benissimo, ma c’è un grave errore da evitare – di Soluzioni Bio

Bere molta acqua, che è la risorsa più preziosa della vita, fa bene. È indispensabile per il mantenimento della salute e del benessere.

Non a caso gli esperti consigliano che, mediamente, le persone dovrebbero assumere ogni giorno, anche attraverso i cibi, circa 2,5 litri di acqua.

Essere bene idratati, infatti, ha molti vantaggi, e aiuta anche a controllare la quantità di calorie che ingeriamo e di conseguenza il peso. Si, ma c’è un errore che non dobbiamo commettere, spinti dal bere l’acqua a digiuno.

Dopo 2-3 ore l’acqua diventa il regno dei batteri. Ci hanno anche sempre detto che fa bene bere acqua appena svegli, prima di fare colazione, ma attenzione: non dovreste mai fare l’errore di bere quella lasciata in un bicchiere sul comodino la sera prima, ma scegliere acqua fresca di rubinetto o dentro una bottiglia chiusa.

Sicuramente è un gesto che viene spontaneo, quello di aprire gli occhi e dissetarsi subito, ma bisognerebbe evitarlo.

Se, infatti, è verissimo che bere la mattina a digiuno è un bene per il nostro organismo, allo stesso tempo bisogna fare attenzione a quello che beviamo e come lo beviamo.

Acqua a digiuno: accanto al letto, ai batteri si aggiungono gli acari

Chi mangerebbe un piatto di pasta, lasciato 8 ore all’aria aperta? Scommettiamo che in pochi lo farebbero.

Quindi, allo stesso modo, non è una buona abitudine bere l’acqua che si è lasciata per 6-8 ore a portata di mano accanto al letto, perché piena di micro batteri, senza contare gli acari, che durante la notte potrebbero essersi depositati proprio lì.

La soluzione è semplice: invece del bicchiere, basterebbe tenere sul comodino una bottiglietta d’acqua ben chiusa, da utilizzare all’occorrenza o, ancora meglio, alzarsi e bere acqua fresca.

Meglio ancora se tiepida, con l’aggiunta di limone e di un pezzetto di radice di zenzero (bere acqua e limone al mattino). Fonte: SoluzioniBio